fbpx
Ristoranti

Borgo50, bistrot dei Campi Flegrei ai Piedi del castello di Baia

Borgo 50 Bistrot

Nella frazione di Baia, a due passi dal Castello di Baia, sorge Borgo50, un confortevole bistrot.

Ad accoglierci un ampio giardino con posti a sedere immersi nel verde ed una sala interna dove la cura minuziosa per i dettagli vintage e le luci soffuse donano un’atmosfera intima e calda.

La struttura ha ripristinato l’antico serbatoio idrico della città di Bacoli, costruito durante la Seconda Guerra Mondiale per sopperire alle carenze d’acqua per i cittadini bacolesi, trasformandolo in un ambiente familiare dove poter raccogliere le eccellenze dell’enogastronomia.

Era gennaio 2016 quando Borgo 50 aveva appena aperto i battenti diventando il primo bistrot dei Campi Flegrei.

Ed è da quel momento che il sogno è diventato realtà per i proprietari, la famiglia Mazzella composta da papà Ferdinando e dai figli Rosario ed Erasmo.

A capo della brigata di cucina troviamo lo chef Nicola Scotto Di Luzio.

In sala lo staff è gentile e qualificato ed i piatti sono preparati con un’attenzione e una cura impeccabile e spiegati in maniera minuziosa.

La struttura ha dedicato una serata ai giornalisti presentando un menu’ degno di nota.

La serata ha avuto inizio con un aperitivo di benvenuto con cannolo di pane stirato alle cicerchie con pesto di cozze del Fusaro e zest di limone, gallette soffiate di segale con velluto di gambero Viola e mezzo Pacchero ‘’Pastai Gragnanesi’’ piastrato farcito con ombrina con perle di tapioca in abbinamento un Baldassarri brut, Vino spumante Brut Bianco Blanc de Noir 2017 Tenuta Marano.

Ci ha colpito l’antipasto di apertura, ovvero selezione fusion di crudi del Borgo e a seguire un contrasto perfetto tra sapidità e dolcezza alice marinata in aceto di fragoline, su pomodoro di Sorrento e arancia. In abbinamento: Puro Verdeca Salento bianco Igp 2017 Tenuta Marano

Primo:
Spaghettone ‘’Pastai Gragnanesi’’ alla buonadonna con ricciola olive nere di Gaeta e capperi di Salina

In abbinamento: None Negroamaro Rosato 2017 Tenuta Marano

Secondo:
Trancio grigliato di ombrina con scacchiera di carote multicolore e melanzana graffiti in osmosi

In abbinamento: None Negroamaro Rosato 2017 Tenuta Marano

Dolce:
Baborgo, babà napoletano con cuore di gelatina alla fragola su crumble al cioccolato

In abbinamento: Carlo V Vino spumante dolce Rosè Tenuta Marano

Naviga a 360° il Ristorante Bistrot Borgo50

Tags : campi flegreicrudi di marepasta gragnanotonno fresco

Gallery: Borgo50, bistrot dei Campi Flegrei ai Piedi del castello di Baia

Loading Facebook Comments ...

Leave a Response