Lounge

Un new concept che racchiude design e fusion: HBTOO

By  | 

Coroglio, zona a ridosso di Capo Posillipo che per antonomasia pullula di night club,  potete mai immaginare di trovare un ristorantino fusion? E invece si…ecco a voi l’Hbtoo.

Varcata la soglia ci troviamo innanzi ad un ampio locale dall’arredamento design e un pavimento in resina cementizia.
L’ambiente esclusivo ti permette di trattenerti a chiacchierare sul terrazzo con un’ ampia veduta sul golfo di Nisida.

L’idea dei due proprietari, Andrea e Gianni Blandini, era quello di creare un locale di arredamenti di design e da qui piano piano ha iniziato a prendere forma un night club e un ristorante giapponese dalla cucina innovativa.
Il menù è ampio e spazia tra piatti di mare e sushi dando sempre un’interpretazione di cucina fusion.
Il locale si presenta con un area bar molto imponente dove poter gustare un cocktail preparato direttamente dal barman.
Iniziamo il nostro percorso gastronomico con un prosecco di benvenuto ed involtini primavera, gamberi e crostini dorati salsa barbecue al jack daniels e salsa al pomodoro.

Alle portate successive è stato abbinato un vino Falerno del Massico bianco, Villa Matilde, di colore giallo paglierino e dal profumo profondo; il sapore, equilibrato e persistente, dà quella gran personalità e finezza che lo contraddistingue.
A seguire tartare di salmone con cetriolini marinati e alga bianca e tartare di tonno e alga anori con salsa guacamole.
La ricerca della materia prima è maniacale, basti pensare che le abilità del cuoco vengono mostrate a vista mentre prepara le pietanze.
E’ la volta del carpaccio di spigola e ricciola giapponese con marinatura di salsa di soia, pompelmo, coriandolo e limone dal gusto deciso.

Abbiamo assaggiato diversi tipi di uramaki: “nisida” con capesante scottate, purea di piselli e maionese di riccio di mare, poi quelli “Napoli” con salmone, maionese spicy, spezie giapponesi e peperoncino verde, quelli “htbtoo” con tonno, guacamole cipolla marinatae c oriandolo e “Amalfi” con tartare di salmone, maionese, philadelphia, limone di Amalfi e praline di riso.

Vi segnaliamo in particolare quelli “Amalfi” per il loro profumo di lime e dall’ accostamento strabiliante.
Ancora Tacos al salmone con alga nori in tempura, uova di pesce volante e maionese spicy. Il quid in più è dato dalla spremuta di limone, un gran tocco di originalità.
E’ la volta della main course ovvero mezza manica con aglio, peperoncino e il tutto mantecato con il provolone del monaco. Un piatto della tradizione napoletana ma dal sapore irresistibile.

Gianmaria, il cameriere di sala, ha spiegato in maniera minuziosa tutti i piatti serviti con professionalità e gentilezza.
Per poter assaporare al meglio questa cucina raffinata non poteva mancare un secondo di pesce ed uno di carne.
Salmone con avocado e miso e butter teriaky e filetto con asparagi e crema di zucca.

Ed infine i dessert: Cheescake ai frutti di bosco homemade ed involtino primavera con gelato al riso accompagnati da sakè
La serata è resa ancora più piacevole da un servizio attento ma mai invadente.

Foodding vi consiglia di fare un salto in questo splendido posto anche per un brunch per poter gustare non solo le pietanze fusion ma anche lo splendido panorama mozzafiato.

Indirizzo: Via Coroglio, 156, 80124 Napoli
Telefono: 081 1936 1505
Giorno di chiusura il lunedì e a pranzo.

Gallery: Un new concept che racchiude design e fusion: HBTOO

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *