Please assign a menu to the primary menu location under menu

I Consigli

Avete mai fritto ad aria? Con la friggitrice Philips adesso si può

friggitrice ad aria philips airfryer
Tempo di lettura: 2 minuti


La frittura, un metodo diffuso in tutto il mondo già all’epoca degli Egiziani, in uso dal lontanissimo 2500 a.C., iniziata con tecniche basic come la frittura in padella che tutti noi conosciamo e usiamo.
Negli anni l’evoluzione tecnologica ha portato all’ invenzione della friggitrice e la sua commercializzazione sul mercato, uno strumento che si è evoluto notevolmente negli anni.

Basti pensare alla riduzione dei consumi, all’utilizzo di un solo cucchiaino d’oro pur mantenendo flagranza e leggerezza del fritto…insomma semplicità ed efficienza in un sol colpo!!
Effettivamente non appena si parla di frittura il nostro pensiero va dritto a quanto possa nuocere al nostro fegato, a far aumentare il famigerato colesterolo e a come la nostra dieta andrebbe in frantumi in pochi bocconi.

Ed è proprio per questo che in questi anni si sono iniziate ad affacciarsi sul mercato molti modelli che ora sono in grado di friggere senza olio o addirittura ad aria.
In particolare queste ultime sono molto comode in quanto i cibi vengono cotti senza utilizzare il grasso dell’olio, che bollendo produce il nostro nemico colesterolo.

A differenza delle friggitrici tradizionali o della semplice padella, la friggitrice ad aria non richiede olio, avendo una temperatura controllata l’olio non si brucia e soprattutto per le nostre mamme o amiche casalinghe troveranno facilità anche nel pulirle senza dover sgrassare.

Più precisamente volgerei lo sguardo verso la nuova friggitrice ad aria Philips, con caratteristiche innovative rispetto a quelle tradizionali. Innanzitutto sono ben quattro i modelli di questa linea con un design accattivante. I più costosi appartengono alla linea “Avance Collection”, mentre quelli più economici prendono il nome di “Viva Collection” ma tutte hanno in comune un unico denominatore: una forte efficienza nella circolazione di aria che viene riscaldata ad alta temperatura per aiutarci a friggere.

Una cosa fondamentale è che friggono ad aria o per chi è più esigente può aggiungere un cucchiaio d’olio in modo che i cibi cotti formano una crosticina croccante. Ovviamente questo farà sì che i vostri cibi saranno molto più leggeri e facilmente digeribili, oltre a sporcare in minima parte la vostra friggitrice. Ora vi starete chiedendo: ma come posso lavarla e tenerla pulita la friggitrice? La Philips ha pensato alla vostra comodità creando un cestello estraibile lavabile con una spugnetta non abrasiva . Ed infine noterete che dopo aver fritto i vostri cibi il cattivo odore ci sarà in minima parte…vi sembrerà quasi che non avete fritto alcunchè.
Fino ad ora abbiamo parlato di frittura ma la friggitrice ad aria philips presenta anche altre caratteristiche come quella di arrostire, grigliare e cuocere al forno.

In ogni caso le friggitrici ad aria sono molto versatili e si prestano ad una serie di ricette essendo in questo modo polifunzionali.

Infatti una volta acquistata la friggitrice migliore troverete al suo interno un ricettario contenente diversi suggerimenti per la vostra cucina e per coloro che vogliono osare possono utilizzare l’app ufficial della Philips.

Insomma la Friggitrice Philiphs è adatta per tutti coloro che non vogliono abbandonare i piaceri del palato senza la frittura.

Loading Facebook Comments ...

Leave a Response