Please assign a menu to the primary menu location under menu

Ricette

Segreti dell’impasto bimby e la cottura della pizza napoletana

pizza napoletana con il bimby

Fodding vi propone la ricetta della nostra kytticella su come ricreare la pizza napoletana. Chi ama cucinare sicuramente si è trovato a dover preparare la pizza napoletana, ideale per ogni occasione.
Ecco come potete procedere:
L’impasto è uno dei punti nodali della pizza…per semplificarvi il lavoro potete utilizzare il bimby. Di sicuro l’impasto viene morbido e vi stancherete di meno!
Affinchè vi sia una buona riuscita è necessario dedicare un intero pomeriggio alla vostra pizza…l’impasto deve avere parecchio tempo per lievitare.

Gli ingredienti – impasto pizza napoletana bimby:

500 gr di Farina (250 gr di farina integrale, 250 gr di farina Manitoba)
35 gr di lievito madre essiccato ( o lievito fresco di birra)
15 gr di sale
10 gr di zucchero
20 ml di olio extravergine d’oliva
300 ml circa di acqua

Per la preparazione della pizza mettete farina, lievito, sale e zucchero nel boccale del bimby e poi piano piano versate olio e acqua un pò alla volta.

Azionate il bimby in modalità “spiga” e aspettate che il bimby impasti per circa 5 minuti.
E’ fondamentale controllare sempre l’impasto, se notatae che è troppo duro aggiungete un po’ di acqua se invece al tatto è appiccicoso aggiungete un pò di farina.
Una volta che l’impasto diventerá un panetto elastico e liscio dovrete lasciarlo lievitare. Questa è una fase molto importante quindi attenzione e cautela!
Fodding preferisce la lievitazione in cesta in modo chel’impasto acquisisce la sua forma,permettendo anche un’ aereazione su tutta la pagnotta.

A questo punto non vi resta che prendere un cesto di vimini ricoprilo con un telo di cotone ed infarinare tutta la superficie

Prendete la pagnotta, cospargetela di farina, copritela con un telo di plastica oppure se più vi aggrada copritela con un canovaccio.

Ora è indipensabile che lieviti per circa due ore a temperatura ambiente e solo quando vedrete che la pagnotta ha raddoppiato il suo volume potete riprenderla. A questo punto prendiamo la nostra pagnotella e mettiamola su un piano di silicone e cospargeteo di farina. Inziamo a stenderla con le mani fino a darle una forma cicrolcare.

Ora predete una teglia per pizza e oliate tutta la sua superficie.

Adagiate la pizza e lasciate che cresca per almeno un’altra mezz’ora.

Accendete il forno a 200 gradi e preparate la salsa.

Lasciate cuocere la pizza in un forno elettrico 10 minuti sotto e 10 minuti sopra ma controllate sempre la cottura.

Ora non vi resta che gustarvi il vostro capolavoro: la pizza napoletana!

Tags : farina bioimpasto pizza bimbypizza biopizza napoletanaricetta pizza bimby

Gallery: Segreti dell’impasto bimby e la cottura della pizza napoletana

Loading Facebook Comments ...

Leave a Response