fbpx

Please assign a menu to the primary menu location under menu

Eventi

La Campania dei Sapori

Il Grand Tour di Campania Artecard promosso da Scabec, Società Campana per i beni culturali, ha il grande merito di valorizzare e promuovere le innumerevoli eccellenze del territorio ed esaltando il made in campania attraverso eventi con cinque diverse tematiche: Musica, vino, sapori, artigianato e archeologia di notte. Il gran

Grazie a Artecard, Foodding ha potuto ammirare il Parco archeologico del Pausilypon grazie ad una splendida visita guidata per la grotta di Seiano (Traforo lungo 770mt scavato in epoca romana nel tufo ed antico collegamento delle ville patrizie con gli importanti porti di pozzuoli e bacoli) fino ad arrivare alla Villa di Publio Vedio Pollione a picco sulla Baia di Trentaremi.

Questa magnifica esperienza culturale è stata accompagnata da un percorso gastronomico “la Campania dei sapori“, in collaborazione con SlowFood card, presso la pizzeria, B-zone, aperta da poco più di un mese, nel cuore di Quarto. Una struttura che fa parte dell’ associazione Verace Pizza Napoletana.

Sin da subito spicca la passione e l’amore del ristoratore nonchè pizzaiolo, Salvatore de Rinaldi, il quale ha dato vita anche ad un nuovo impasto multicereali con lievitazione naturale realizzando una pizza del tutto nuova: la Fordze ( pomodoro del piennolo, fiordilatte, grana padano e non appena sfornata viene aggiunta rucola, radicchio, noci e carpaccio di carne salata e olio tartufato). Questa pizza, grazie alla sua particolarità, è stata oggetto di numerose manifestazioni gastronomiche fino ad arrivare al campionato europeo di Montecarlo.

La qualità dei prodotti utilizzati da Sasà è una vera sinfonia per il palato adatto a tutti i clienti.
Un’altra specialità è la pizza Mastu Nicola, una pizza storica con ingredienti genuini: basilico, grana padano e pecorino, infine strutto o olio extravergine e sale.
Sasà ha creato anche una birra artiginale alla spina e in bottiglia “B-zone”, da qui il nome del suo locale, da poter servire accompagnando una delle sue specialità.
Infine per chi volesse mettere in pratica le ricette di Sasà può acquistare direttamente il suo libro “Quando la cucina diventa poesia” pubblicato nel 2014 il tutto sotto forma di versi e poesia.

Esperienza ricca di emozione, passione e storia consigliata per tutti gli amanti dei beni culturali e del buon cibo.

Loading Facebook Comments ...

Leave a Response