Please assign a menu to the primary menu location under menu

Ristoranti

Professionalità e rivisitazione nel settore gastronomico ad Ischia: l’Innominato

innominato ischia

Oramai ogni qualvolta facciamo tappa ad Ischia non possiamo che fermarci dall’Innominato, un ristorantino capitanato da Bernardo Cigliano che mette tutta la sua passione nella rivisitazione dei piatti senza lasciare al caso la scelta del vino da accompagnare alle pietanze.
A distanza di un anno abbiamo notato un notevole miglioramento non solo dell’impiattamento ma anche nell’unicità e bontà utilizzate per le materie prime. In primis colpisce lo spirito di collaborazione tra lo chef e Bernardo nella preparazione dei piatti innanzi al cliente…un’emozione unica per il cliente poter assistere direttamente alla preparazione del piatto che di qui a poco assaggerà.
Un procedimento studiato passo dopo passo avendo come fiore all’occhiello la rivisitazione della tartara di tonno alle fragole con l’aggiunta di scorzetta di limone ischitana, arancio e lime, sale rosa Himalaia e una selezione di pregiati pepi…un piatto unico nel suo genere dando una vera e propria emozione quando lo si assaggia.
Basti pensare che questa pietanza è preparata a basse temperature, grazie alla presenza del ghiaccio secco (azoto e anidride carbonica)…uno spettacolo da vedere!
Bernardo ci racconta che l’ispirazione di questo nuovo piatto è il sorriso di una musa che rimane celata e la lettura di una poesia di Pablo Neruda, che nel secondo capoverso, narra “muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle “i” piuttosto che un insieme di Emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli occhi”.

Bernardo ha pensato di introdurre un ulteriore novità nel suo menù: risotto salmone e provola il tutto mantecato in una forma di parmigiano reggiano innanzi ai propri clienti.

Una preparazione davvero unica considerando che non accade tutti i giorni poter assistere e al contempo gustare un piatto in una forma di parmigiano autentico.
In questo piatto regna l’armonia tra mare e terra e, più precisamente, tra tradizione e fantasia dal sapore deciso.

Infine non può mancare quest’estate il tonno al pistacchio dopo gli innumerevoli succesi ricevuti durante tutto l’anno, accompagnato da finocchi e aranci con riduzione balsamica.

Potete poi terminare il vostro pranzo o la cena con un dolce di Sal de riso.

Bernardo, per tutti i suoi clienti, ha messo a disposizione una navetta gratuita, per tutti coloro che non hanno la possibilità di utilizzare l’auto.

Insomma solo per la per la scenografia utilizzata per la preparazione dei piatti merita una visita l’Innominato! E’ un locale dove puoi sorprendere il tuo partner deliziando i suoi sensi: il gusto e la vista!

Loading Facebook Comments ...

Leave a Response