Eventi

Quarta tappa di Degustì al pub “Sciuè, il panino vesuviano”

Degustì Sciuè panino vesuviano

Vi avevamo già parlato del nuovo format Degustì promosso dalla Luigi Castaldi Group s.r.l., che opera l’attività di distribuzione in diverse parti della Campania. L’idea appunto è quella del mangiare bene e di qualità.

La quarta tappa si è svolta mercoledi 23 gennaio presso “Sciuè, il panino vesuviano”, in via Giovanni Boccaccio 18 a Pomigliano d’Arco.

Il menù della serata per la presentazione alla stampa ha avuto come protagonisti polpette, focacce, panini e  la Birra Antoniana, nelle sue declinazioni Keller, IPA, Double e Deus.

L’entrèe è stato un crocchè di baccalà con impanatura di farina di riso, che grazie alla leggerezza della farina ha donato al crocchè un’impanatura perfetta.

A seguire polpetta di scottona con antico pomodoro Napoli su cialda di pane, con emulsione di basilico e fonduta di parmigiano reggiano 36 mesi. La fonduta di parmigiano in contrasto con il pomodoro e la croccantezza della cialda ha convinto a pieni voti i nostri palati. In abbinamento con: Birra Antoniana Craft Keller

Una new entry che ci ha colpito è stata la focaccia con genovese, focaccia con 72 ore di maturazione con farine biologiche tipo “0” e tipo “1”, con corazza di marchigiana cotta a bassa temperatura, cipolla di Alife e scaglie di conciato Romano. Riassumiamola in un’unica parola: sublime! In abbinamento con: Birra Antoniana Craft IPA.

Ed ecco la specialità della casa:due mini bun, con 36 ore di maturazione con farina “00”, con Hamburger di marchigiana, percorino bagnolese, noci, scarole napoletana, lardo di suino nero casertano, fili di peperoncino e Battuta di manzo, fungo cardoncello biologico a vapore, scaglie di tartufo e germogli. In abbinamento con: Birra Antoniana Craft Double.

La degustazione è terminata in dolcezza con sbriciolata dolce con crema alla nocciola e granella di nocciola, in abbinamento con: Birra metodo champenois Deus.

I complimenti sono doverosi ai due ragazzi titolari, Giuseppe e Marco De Luca, che continuano a percorrere la strada del padre Mauro, con l’idea di presentare un prodotto che esalta il territorio con ingredienti a kilometro 0 tipici della tradizione napoletana.

Tags : degustìpubsciuè

Gallery: Quarta tappa di Degustì al pub “Sciuè, il panino vesuviano”

Loading Facebook Comments ...

Leave a Response