fbpx

Please assign a menu to the primary menu location under menu

Ristoranti

Un ristorantino che vi lascerà stupefatti: Tartufi Che Passione e non solo!

tartufi che passione

Quando si è in cerca di un ristorante raffinato ed elegante dove si mangiano pietanze ricercate non vi resta che sostare da tartufi che passione…e non solo.
Locale curato ed intimo, con un ambiente attorniato da una gran quantità di vini di qualità che ne fanno da arredamento. La mise en place dei tavoli colpisce particolarmente e inoltre per creare la giusta intimità i tavoli sono ben distanziati tra loro.

E’ possibile iniziare con un menù degustazione tartufo oppure un menù vegetariano e per chi ama accompagnare ogni pietanza ad un calice di vino c’è anche il percorso vini da associare.

Tutto homemade a partire dai grissini con il retrogusto di tartufo accompagnati da prosecco e ancora da paninetti dai gusti più disparati: al pomodorino del piennolo, alla genovese, al gusto tarallo ed olive. Le opere d’arte che assaggerete in questo ristorante sono tutte preparate esclusivamente da Simone Profeta, chef giovanissimo ma con una alta preparazione ed esperienza. Passione per tutto ciò che cucina con un impiattamento e un attenzione da stella michelin.

In sala con accortezza e professionalità vengono descritti i piatti dello chef.

Ci hanno subito servito un entrè di ricotta con pistacchi manzo confit tartufo nero e more accompagnato da un fiano avellino.
A seguire un uovo in camicia con topinambur, tartufo e tocchetti di bufala con acqua di carote con cheeps di topinambur dal sapore eccellente.
Ancora una triglia scottata su letto di salsa di cavolo viola rapa bianca e gocce di prezzemolo riccio dalla giusta cottura e sapore accompagnato con un vermentino di Sardegna, un colli di luni lunae tredici gradi, dal gusto delicato che non ne nasconde il gusto intenso.
Continuiamo con il fiore all’occhiello: i bombardoni su pesto croccante di pistacchi di Sicilia con crudo di gamberi dal sapore strepitoso.
Per chi decide di provare questo ristorantino deve assolutamente abbandonarsi al gusto leggero ed intenso del tagliolino burro e tartufo.
Il secondo piatto, un tonno scottato affumicato al raggio su cilindretti di agretti con salsa di mandorle e stracotto di fragole allo zenzero, è arrivato coperto con una cloche morbido e dal sapore intenso, abbinando vino rose’ Bersano.

Non poteva mancare il filetto di manzo in crosta di arachidi su salsa al porto cavolo romano e al tartufo accompagnato da un Vino aglianico.

Lo Chef Profeta ama coccola i suoi ospiti con un predessert: una mousse cioccolato fondente e nocciole.
Dulcis in fundo per accompagnare i dolci ci è stato servito un Pasito da accompagnare ad una sfoglia calda di ricotta e pera e un pasticcio di mela annurca, una vera e propria scoperta di sapori.

Una cosa è certa: al susseguirsi dei piatti è un crescendo di aspettative…aspettative che non verranno assolutamente disattese.
La qualità e la bontà dei cibi è sempre eccelsa come la scelta delle materie prime che ne fanno da padrone nei piatti dello chef Profeta rendendo cosi momenti unici da ricordare.

Tartufi che passione e non solo – Contatti:
Vico Satriano 8/C, 80121 Napoli, Italia
Telefono: +39 081 245 5057

Loading Facebook Comments ...

Leave a Response