Eventi

L’estate dei Borbone raccontata all’archivio storico di Napoli

Estate dei Borbone

Il 30 Maggio ho partecipato all’ultimo appuntamento della kermesse “Esperienze Borboniche” presso l’Archivio Storico dedicato all’estate dei Borbone.

L’intera cena è stata incentrata sulla cultura borbonica e sul cibo di cui i borboni erano entusiasti, inoltre tutte le pietanze ruotavano attorno alle residenze estive dei borboni, location dove amavano trascorrere la stagione estiva.

Alle residenze storiche sono stati abbinati i piatti raccontati e preparati dello chef stellato Pasquale Palamaro che ha studiato perché le ricette oppure gli ingredienti alla loro base sono connessi a tali residenze, ovvero: “Il Falconiere” (spigola fritta, ravanello marinato, fiori e zucchine); “Un calamaro per una Genovese” (spaghetto mantecato con genovese di calamaro); Crepinette di vitello, zafferano, provola e pinoli; “Alì Babbà” (babà al rum e crema al cardamomo). Le quattro residenze ad essi accostate sono: la Reggia di Quisisana, il Palazzo Reale di Ischia, la Reggia di Caserta e la Reggia di Portici.

A tali piatti sono stati abbinati tre vini prodotti nei Campi Flegrei, prodotti dall’azienda Carputo: “Lapilli”, una Falanghina extra dry metodo charmant; una Falanghina Campi Flegrei D.O.P.; e un Piedirosso Campi Flegrei D.O.P.

Infine, Salvatore D’Anna – bar manager dell’Archivio – ha presentato un nuovo cocktail: un “Negroni all’aria di mare”, una rivisitazione di un evergreen della miscelazione all’italiana. Lo stile della ricetta resta intatto: uno spirito botanico, un vermouth, un liquore d’aperitivo e un bitter.

Loading Facebook Comments ...

Leave a Response