Ristoranti

Ristorante 3 piani: 3 esperienze differenti in un concept internazionale

Ristorante 3 Piani Carlo Spina

Una delle novità più interessanti comparse a Napoli e, più precisamente nel quartiere di Chiaia, in questi ultimi mesi, si chiama 3piani.
Un concept internazionale i 3piani, 3 livelli e 3 esperienze differenti da vivere: troviamo al primo livello il crudo-cocktailbar, al secondo livello il ristorante e al terzo livello la terrazza-lounge.

Già dall’ingresso tutto appare elegante e ben arredato. Sulla sinistra troviamo un bancone con il bartender ed una selezione di liquori dove è in effetti possibile sedersi a bere stuzzicando qualcosa. Al piano superiore troviamo diversi tavoli, ben distanziati tra di loro, con un’atmosfera intima ed accogliente ed una cucina che si intravede dalla sala.

Il ristorante offre una cucina mediterranea contemporanea interpretata dallo chef Carlo Spina con materie prime pescate giornalmente nel golfo di Napoli, tra Capri, Ischia e Procida, per creare emozioni del gusto da abbinare ai vini selezionatissimi.

Carlo Spina, appassionato di cucina sin da bambino, ha da sempre coltivato la sua passione tanto da aver affiancato diversi esponenti del settore, tra i quali Igles Corelli e Gennaro Esposito, tanto per citare un paio di nomi.
Dopo aver capitanato la prestigiosa cucina di Radici, alla Cantinella e al Mangiafoglie, uno dei primi ristoranti vegetariani della città, approda qui ai 3 piani abbracciando sin da subito il nuovo progetto.

Ma andiamo per ordine.

Si parte con un piccolo benvenuto della cucina: entree chips di barbabietola con tonno marinato accompagnato da un calice di Villa Russiz Collio Malvisia 2015, dal colore giallo paglierino e con sentori aromatici di albicocche e pesche.

Round iniziale: Gamberi con mozzarella di bufala, fresella accompagnato da estratto di pomodoro per ammorbidire la fresella sul quale adagiato e polipo cotto a bassa tempertura adagiato su caviale di fagiolini e maionese della sua acqua.
Ecco: perfetto. I sapori, gli accostamenti tutto sublime.

A seguire gamberi rossi di Mazara e capasante scottate con crema di piselli ed estratto di corallo e crumble di pane alle acciughe: dal sapore avvolgente e saporito. La scelta è ardua ma la prima ripresa se la aggiudica quest’ultimo anche se con gran difficoltà.

Secondo round: ravioli homemade ripieni di ricotta e buccia di limone conditi con spuma di asparagi e peperone crusco.
Anche qui, cosa dire – niente, buoni, molto buoni, buonissimi.

Convince a pieni voti la triglia ripiena in crosta di pane panko quinoa e olive nere di Gaeta…un tourbillon di sapori!
Ad attenderci il suo rivale: trancio di spigola cotta su piastra di sale speziato con insalatina di stagione, un piatto leggero ma per la straordinaria cottura rende questo piatto semplicemente unico. Questa seconda ripresa la vince, seppure dopo una lotta combattuta, la famigerata triglia.

Il round conclusivo, il dessert,  ha convinto a pieni voti quanto i 3 piani mandano in estasi le papille gustative.
Tiramisù e cialda al cioccolato con crema al caffe e semifreddo all’anice, spirale di cioccolato fondente, lamponi.
Il match è terminato ma con la voglia di iniziare al più presto una nuova esperienza.

Non dimentichiamo il terzo livello la terrazza lounge, con lo scorcio tra gli antichi ed eleganti palazzi e negozi della via della moda napoletana e con una musica ricercata di sottofondo.

Per il giudizio finale i 3 piani ha trovato la giusta combinazione ed il giusto equilibrio in uno scenario unico.
Siete pronti per la vostra esperienza gourmet firmata dallo Chef Spina?

3Piani – Via Filangieri, 16c – Napoli
tel: 081 19578001
CHIUSO IL LUNEDI, aperto a pranzo e cena

Tags : carlo spinachiaiaGourmet

Gallery: Ristorante 3 piani: 3 esperienze differenti in un concept internazionale

Loading Facebook Comments ...

Leave a Response