Ricette

Gnocchi alla sorrentina nel pignatiello

Gnocchi alla sorrentina

Gli Gnocchi alla sorrentina, un must della tradizione campana, quelli di patate che si attaccano puntualmente sotto al palato conditi con ragù e mozzarella filante ed una pioggia di parmigiano.

Pochi ingredienti ma che nel pignatiello, un tegame di coccio, crea quella crosticina croccante rendendo tutti gli ingredienti coesi dal sapore unico!
Vi regalo la ricetta di mia nonna tramandata e premetto che è una vera reliquia!

Ingredienti per 4 persone
Per la salsa e condimento:

  • 700 gr di passata di pomodoro Mutti
  • olio extravergine
  • aglio
  • basilico fresco
  • 400 gr di fiordilatte sgocciolata
  • Spolverata abbandonate di parmigiano
Procedimento:
Iniziate a peparare la salsa con le tracchiulelle e galinella di maiale versandola in un tegame ampio con aglio, olio e sale. Fate cuocere a fuoco basso girando di tanto in tanto per circa 1 oretta . Spegnere sotto al fuoco solo quando ottenete una salsa densa e corposa.
Cuocete gli gnocchi di patate in acqua abbondante e salata.
Quando gli gnocchi saliranno a galla sono pronti per essere scolati.

Scolateli e delicatamente trasferiteli in una pentola capiente e aggiungete mestoli di salsa, aggiungete la mozzarella tagliata finemente, parmigiano e basilico.

Versate i vostri gnocchi in un pignatiello in un forno statico, a 220 gradi per circa 45 minuti in modo da creare la crosticina.

Serviteli caldi a tutti i commensali. Buon appetito!

Loading Facebook Comments ...

Leave a Response